Codice MPC L07

L’Osservatorio Astronomico Salvatore Di Giacomo, gestito da AstroCampania, in data 12 Novembre 2017 ha ottenuto il codice MPC “L07”.

Il codice viene rilasciato dall’organizzazione Minor Planet Center, sita presso lo Smithsonian Astrophysical Obervatory, ad Harvard, che è incaricata dall’IAU, International Astronomical Union, di raccogliere tutte le misure astrometriche provenienti dagli osservatori sparsi per il mondo, relative agli oggetti minori del nostro sistema solare, in particolare quindi asteroidi e comete, in modo da determinarne o aggiornarne continuamente l’orbita.

L’organizzazione inoltra invia comunicazioni ed aggiorna liste di oggetti da verificare, seguire o da cercare quando se ne sono perse le tracce da qualche tempo (cosa che, con circa settecentocinquantamila asteroidi e quattromila comete sparsi a ruotare intorno al Sole, può anche capitare).

 

Per fornire i dati delle misure è praticamente indispensabile avere un codice, con il quale si viene identificati univocamente.

Per ottenerlo è necessario superare un test, che consiste nella misura della posizione di un certo numero di asteroidi, ben noti, scelti secondo regole determinate, ripetendola più volte, ogni notte, per alcune notti consecutive.

Se le misure verranno ritenute sufficientemente precise, si riceverà l’agognato codice.

Siamo pertanto particolarmente contenti di averlo ricevuto, perché ciò significa che abbiamo superato la prima fase di messa a punto della strumentazione ed abbiamo acquistato anche una discreta dimestichezza nel suo utilizzo, anche se c’è ancora molto da fare.

 

La lista degli osservatori ad oggi riconosciuti è visionabile qui:

http://www.minorplanetcenter.net/iau/lists/ObsCodesF.html

 

Come potete vedere il numero 000 è l’osservatorio di Greenwich e ci sono circa duemila osservatori accreditati, di cui molti però non più funzionanti da tempo, obsoleti o spostati in luoghi più bui.

 

Il Responsabile AstroCampania per la Ricerca
Alfonso Noschese